UP Rent garantisce il servizio per il ripristino dell'ospedale di Zevio durante l'emergenza Coronavirus

30.03.2020

Ospedale Chiarenzi di Zevio (VR)Ospedale Chiarenzi di Zevio (VR)
Ospedale Chiarenzi di Zevio (VR)

In queste settimane di emergenza sanitaria causata della pandemia di Covid-19 che coinvolge ormai oltre 170 paesi, la regione Veneto si è organizzata per far fronte al picco di ricoveri che viviamo proprio in queste ore. Com’è noto ormai a tutti, i pazienti affetti da Coronavirus necessitano in molti casi della terapia intensiva che richiede molte risorse a livello ospedaliero, risorse che purtroppo non bastano.
L’amministrazione regionale ha reagito a questa crisi disponendo la riapertura di molti ospedali dismessi, per creare posti letto che non serviranno alla terapia intensiva ma al ricovero di pazienti che necessitano solo di un ricovero in isolamento o che sono affetti da patologia di altra natura, così da non pesare sulle strutture già in funzione.

UP Rent garantisce il servizio per il ripristino dell'ospedale di Zevio durante l'emergenza Coronavirus

Un’operazione che ha richiesto l’intervento di ben 187 squadre della protezione civile per ripulire, riallacciare gli impianti elettrici, riattivare ascensori, impianti termici e posizionare letti e materassi.
Questa grande movimentazione di forze ha coinvolto anche le aziende di servizi che operano sul territorio.

Up Rent di Scaligera Service ha garantito il servizio data l’emergenza, fornendo un’autogru 100 ton. 4 assi, che è servita alla rimozione di un grande albero che ostacolava i lavori di messa in funzione  dell’ospedale Chiarenzi di Zevio, in provincia di Verona, che garantirà numerosi posti letto.

Condividi facebook share twitter share pinterest share
Omega-net - Internet Partner